HOME | FILM | GENERI | ATTORI | REGISTI | COMPOSITORI | LOCATIONS | DOPPIATORI | STUNT
 << I film della Pollanet Squad (POLIZIESCO) >> 
Processo per direttissima (1974)  
Con
Mario Adorf
Sostituto Procuratore Benedikter

Bernard Blier
Giudice

Gabriele Ferzetti
Avvocato Finaldi

Ira Furstenberg
Cristina Visconti

Adalberto Maria Merli
Brigadiere Pendicò

Eros Pagni
Commissario Antonelli

Michele Placido
Stefano Baldini

Zouzou
Laura Baldini

Franco Angrisano
Dottor Chiarini

Omero Antonutti
Commissario Messina

Luciano Bartoli
Giornalista

Costanzo Di Malta


Guido Cerniglia
Magistrato

Fabrizio Jovine
Sostituto Procuratore Maino

Luigi Antonio Guerra


Adolfo Lastretti
Commissario Martino

Salvatore Martino


Adriano Amidei Migliano
Direttore del giornale

Stefano Oppedisano
Delle Mole

Mimmo Rizzo


Sergio Serafini
Ragazzo fermato dalla polizia

Sergio Tinozzi


Massimo Todini


Sandro Dori
Custode all'ospedale (*)

Roberto Messina
Aggressore di Laura Baldini (*)

Sergio Smacchi
Aggressore di Laura Baldini (*)

Ettore Geri
Uomo in taxi (*)

Bruno Bertocci
Un giudice (*)

Iolanda Fortini
Signora Sinibaldi (*)

Alfonso Giganti
Avvocato in tribunale (*)

Maurizio Streccioni
Giornalista (*)

Rossana Canghiari
Cliente al ristorante (*)

Luciano Zanussi
Avvocato in tribunale (*)

Nestore Cavaricci
Carabiniere in tribunale (*)

Angelo Boscariol
Carabiniere in tribunale (*)

Edoardo Florio
Capo-redattore al giornale (*)

(*) non accreditato




"[…] il regista Lucio De Caro mescola elementi realistici e altri del tutto fantasiosi; i quali ultimi, in conclusione, prevalgono: ci riferiamo soprattutto alla protagonista femminile (incarnata, figuratevi, da Ira Furstenberg) e alla quasi completa solitudine in cui si svolge la sua battaglia. Meglio aveva fatto, De Caro, come sceneggiatore de La polizia ringrazia di Steno, che, sebbene ideologicamente confusionario, proponeva qualche interessante motivo di riflessione su argomenti affini. Anche gli ambienti nei quali ha luogo la vicenda di Processo per direttissima (e dire che De Caro è stato redattore e direttore di quotidiani) sono alquanto improbabili. E così, in generale, gli attori."
Anonimo - L'Unità - 24/08/1974
Colonna Sonora
Poster