HOME | FILM | GENERI | ATTORI | REGISTI | COMPOSITORI | LOCATIONS | DOPPIATORI | STUNT
 << I film della Pollanet Squad (POLIZIESCO) >> 
L'ultimo treno della notte (1975)  
Regia
Aldo Lado
Musiche
Ennio Morricone
Con
Flavio Bucci
Blackie

Macha Meril
Lussuriosa signora sul treno

Gianfranco De Grassi
(come Giancarlo De Grassi)
Curly


Enrico Maria Salerno
Prof. Giulio Stradi

Marina Berti
Laura Stradi

Franco Fabrizi
Voyeur

Irene Miracle
Margaret Hollendoff

Laura D'Angelo
Lisa Stradi

Umberto Amambrini
Controllore (*)

Dante Fioretti
 (*)

Andrea Montuschi
 (*)

Ettore Geri
Nostalgico nazista (*)

Giovanni Di Benedetto
Onorevole (*)

Reza Beik Imanverdi
 (*)

Francesco D'Adda
Controllore (*)

Dalila Di Lazzaro
Paola, infermiera (*)

Daniele Dublino
Daniele, dottore (*)

Pupita Lea Scuderoni
Passeggera (*)

(*) non accreditato




"Lezione sulla violenza con alcune immagini di grande effetto e qualche sconfinamento nel cattivo gusto. […] Il regista Aldo Lado dimostra di saperci fare, quando non esagera. Tiene sospesa l’attenzione con mezzi semplicissimi (una ossessiva colonna sonora a base di armonica a bocca, il gioco spettrale delle luci), ma non va oltre il fatto, non riesce a dare uno spessore alla storia che, del resto, si avvia ad un incredibile finale. Gli attori giovani che danno corpo alle immagini di due violenti finiscono con l’occupare tutto lo schermo, lasciando ai margini gli altri, ed è un difetto della struttura, perché così la lezione presunta si trasforma in esaltazione della violenza. "
C.R. - Il Giorno - 23/05/1975

"[…] Filtrato senza difficoltà attraverso le maglie larghe di una censura assai più propensa a colpire l’esposizione dei sessi piuttosto che la bassa macelleria, L’ultimo treno della notte mortifica la ragione e offende il “comune sentimento del pudore” delle persone di buon senso, per gli eccessi di quella “pornografia della violenza” che raggiunge qui espressioni davvero fastidiose."
R.P. (Renato Palazzi) - Corriere della Sera - 25/05/1975
Colonna Sonora
Trailer
Poster