HOME | FILM | GENERI | ATTORI | REGISTI | COMPOSITORI | LOCATIONS | DOPPIATORI | STUNT
 << I film della Pollanet Squad (POLIZIESCO) >> 
Gardenia il giustiziere della mala (1979)  
Musiche
Franco Califano
Con
Franco Califano
Gardenia

Martin Balsam
Salluzzo

Robert Webber
Tony Caruso

Eleonora Vallone
Regina

Licinia Lentini
Miriam Bella

Franco Diogene
Amico di Gardenia

Maria Baxa
Una delle ragazze di Gardenia

Venantino Venantini
Nocita

Gualtiero Rispoli
Avvocato

Lory Del Santo
Laura

Lorraine De Selle
Consuelo

Renato Basso Bondini


Roberto Della Casa
Colombiano

Fabrizio Jovine
Socio di Salluzzo

Melissa


Alfonso Giganti
Cliente al ristorante (*)

Calogero Azzaretto
 (*)

Hal Yamanouchi
 (*)

Settimio Scacco
Uomo di Salluzzo (*)

Sasha D'Arc
 (*)

Franca Scagnetti
Donna delle pulizie all'aeroporto (*)

Angelo Boscariol
Uomo di Salluzzo (*)

Benito Pacifico
Uomo di Salluzzo (*)

Antonio Basile
 (*)

Fernando Cerulli
Barbiere (*)

Loris Bazzocchi
Nannuzzo (*)

Luigina Rocchi
Cameriera ristorante (*)

(*) non accreditato




"Quasi in contemporanea con la disavventura giudiziaria del suo protagonista, esce il film con Franco Califano, noto cantautore e paroliere che certo non troverà gradevole l’occasionale pubblicità. In “Gardenia” Franco Califano sembra aver fatto raccontare, per la penna dello sceneggiatore Augusto Caminito […] la sua vita romanzata, nelle cadenze tipiche del fotoromanzo aggiornato al versante gangsteristico. Ingenua la storia, ingenua la fattura del film, che sembra confezionato come una recita in parrocchia, contenuti a parte. Con altrettanto candore, Califano si propone con la sua vera voce, che del resto è dialetticamente intonata secondo quanto possono aspettarsi i suoi fans canori. L’effetto è curioso, nel complesso, anche se non sostenuto dal ritmo dell’azione, sempre statica e avulsa da ogni riferimenti ambientale. […] Giocato (male) […] fra io genere di avventura cruenta e quello comico, “Gardenia” non trova che l’equilibrio del suo semplicismo linguistico. Califano, comunque, si muove con la disinvoltura che deve essere la sua reale, ignaro di filtri interpretativi, ma pago del suo fisico scattante mentre il suo antagonista, Martin Balsam, ostenta una sorniona indifferenza in una partecipazione di routine. Particolarmente inadatte tutte le attrici implicate, mentre i generici tirano credibilmente alla battuta. "
Au.Sa.(Aurora Santuari) - Paese Sera - 06/05/1979
Colonna Sonora
Poster