HOME | FILM | GENERI | ATTORI | REGISTI | COMPOSITORI | LOCATIONS | DOPPIATORI | STUNT
 << I film della Pollanet Squad (POLIZIESCO) >> 
San Babila ore 20 un delitto inutile (1976)  
Musiche
Ennio Morricone
Con
Daniele Asti
Franco

Giuliano Cesareo
Michele Castiglioni

Pietro Brambilla
Fabrizio

Pietro Giannuso
Alfredo Somma

Brigitte Skay
(Doppiato da Vittoria Febbi)
Lalla

Grazia Baccari
Fidanzata di Paolo

Gilberto Squizzato
Paolo

Paola Faloja
Madre di Michele

Giovanni Lolla


Franco Ferri
(Doppiato da Michele Gammino)
Commissario di Polizia

Rudy Dal Prà
Vecchio fascista al cimitero

Achille Grioni
Poliziotto

Mario Mattia Giorgetti
Insegnante

Walter Valdi
(Doppiato da Arturo Dominici)
Commissario di Polizia, sezione Buoncostume

Sergio Tardioli
(Doppiato da Renato Mori)
Signor Todisco

Franca Mantelli
Madre di Franco

Wilma Casagrande
Proprietaria negozio "Finzi"

Claudio Lazzaro
Giornalista

Filippo Orsini


Stefano Pandini


Franco Pesante
Uomo che dà 30 mila lire ad Alfredo al poligono

Marisella Biancheri


Alfredo Meneveri


Maddalena Galliani


Mario Mercalli
Commesso al Sexy Shop

Mario Corbetta


Piera Rossi


Antonio Cascio


Graziella Comana


Vittorio Pinelli
Poliziotto

Nunzio Caruso


Giorgio Bertoli


Walter Carnevali


Adriana Gilardoni


Paolo Provenzano


Rocco Oppedisano
Sanbabilino al bar

Giovanbattista Gamerro


Carlo Gioia


Menegus Wolfango


Antonio Foddis


Armando Piatti


Muzio Joris
 (*)

Alfonso Giganti
Uomo in piazza (*)

(*) non accreditato




"[…] Carlo Lizzani, che era diventato un regista del sistema (cinematografico), da un po’ di tempo, tenta di uscirne, realizzando film a basso costo, cercando di mordere la nostra quotidianità, portando in primo piano storie di puttane e fascisti, richiamandosi alla vecchia lezione neorealista, l’unica, secondo lui, in grado di far uscire il cinema italiano dal vicolo cieco in cui s’è cacciato, dalla moda “rétro”, dal dannunzianesimo, dalla pornografia di piccolo cabotaggio, dalla commediola di caserma."
C.C. (Callisto Cosulich) - Paese Sera - 26/03/1976

"[…] Spesso, tuttavia, l’errante trama si raggruma in tratti efficacemente marcati, volutamente provocatori, resi con quella mordente e laconica aggressività di riprese che Lizzani ha coltivato da quando si occupa di cronaca nera. E l’interpretazione sociale di tale cronaca è condotta polemicamente fino in fondo, con alcune pagine anche assai impressionanti: vedasi ad esempio la sequenza del passo d’oca sfoggiato dai sanbabilini sotto gli occhi di passanti attoniti ma non troppo; o si ascolti il machiavellico dialogo di un commissario della Buoncostume […] dove si spiegano gli opportunistici perché del mancato repulisti di Piazza San Babila da parte delle forze dell’ordine. […]"
Guglielmo Biraghi - Il Messaggero - 26/03/1976

"[…] ”San Babila ore 20: un delitto inutile” non funziona a nessun livello. La messa a fuoco delle motivazioni psicologiche, familiari e ambientali che dovrebbero spiegare perché questi ragazzi sono fascisti è approssimativa […] o goffa, con precipitose cadute nel comico involontario […]. Anche se hanno le facce giuste, nessuno dei ragazzi riesce a diventare un personaggio, ma nemmeno come racconto corale il film regge perché risulta riduttivo e orecchiato analizzare il neofascismo giovanile soltanto in chiave psicologica, anzi psicopatica. […] Non mancano, comunque, sequenze apprezzabili […]. Non convince, invece, quella del passo romano in piazza San Babila che pure ha la sua dilatata suggestione espressionistica, ma in contraddizione con l’impianto cronachistico. Chi l’ha immaginata, non conosce Milano né i limiti che concede ai suoi fascisti."
Morando Morandini - Il Giorno - 10/04/1976



Trailer
Poster