HOME | FILM | GENERI | ATTORI | REGISTI | COMPOSITORI | LOCATIONS | DOPPIATORI | STUNT
 << I film della Pollanet Squad (GIALLO) >> 
La vittima designata (1971)  
Con
Tomas Milian
Stefano Augenti

Pierre Clementi
Conte Matteo Tiepolo

Katia Christine
Fabienne Beranger

Luigi Casellato
Commissario Finzi

Marisa Bartoli
Luisa Monti in Augenti

Ottavio Alessi


Alessandra Cardini
(come Sandra Cardini)
Christina Muller


Enzo Tarascio
Del Bosco

Carla Mancini


Bruno Boschetti
Mario, cameriere di casa Monti/Augenti

Giuseppe Alotta
Uomo in manette al Commissariato (*)

Vittorio Pinelli
Uomo all'aeroporto (in due scene diverse) (*)

Maurizio Lucidi
Vicecommissario (*)

(*) non accreditato




"[…] Il prodotto è confezionato con una ricetta aggiornata: c'è Clémenti agghindato da profeta come in I cannibali, c'è il torvo Tomas Milian che parla con l'accento del mago Herrera, c'è la donna nuda, ci sono i panorami del Canal Grande e la musica tipo Anonimo Veneziano, in una ragionevole concatenazione di brividi, quel tanto di estro che poteva fare del film una parabola meno esteriore sulla decadenza di un uomo e di una città."
Tullio Kezich - Panorama - 1971

"Maurizio Lucidi, regista non troppo originale, fino a ieri, di western e film bellici o spionistici, si presenta in modo migliore con un giallo psicologico di buon taglio […] Opera non tutta equilibrata e non sempre chiara, La vittima designata merita tuttavia, per le sue intenzioni palesi e riposte, una doverosa, e ben ripagata, attenzione."
A. Vald. - La Stampa - 06/05/1971
Colonna Sonora
Trailer
Poster