HOME | FILM | GENERI | ATTORI | REGISTI | COMPOSITORI | LOCATIONS | DOPPIATORI | STUNT
 << I film della Pollanet Squad (POLIZIESCO) >> 
Quel pomeriggio maledetto (1978)  




"[…] Pare un film fatto con spezzoni di tanti film diversi, tanta è l’insipienza del montaggio, la povertà della sceneggiatura e il rispetto delle più elementari regole di logica cinematografica. L’interprete è Lee Van Cleef, che colora di western tutto ciò che gli sta intorno."
M.Po. (Maurizio Porro) - Corriere della Sera - 28/03/1978

"Giallo schizofrenico, Quel pomeriggio maledetto, di un sedicente Marlon Silko. Non per acume di tensione, ma per totale mancanza di logica e raccordi. […] L’unica impressione che si ricava dall’insulsa vicenda è la straripante colonna sonora (edita e inedita) di Stelvio Cipriani, che cita se stesso: ogni inquadratura colma di inutili note. Non parliamo degli stereotipi: per far vedere depravazioni e lussuria, ecco lo slang italo-americano che usava anni fa Alberto Sordi, o i ritmi afrocubani. Pare un film fatto con spezzoni di tanti film diversi, tanta è l’insipienza del montaggio, la povertà della sceneggiatura e il mancato rispetto delle più elementari regole di logica cinematografica. L’interprete è Lee Van Cleef, che colora di western tutto ciò che gli sta intorno."
M.Po.(Maurizio Porro) - Corriere della Sera - 18/07/1979
Trailer (D)
Poster