HOME | FILM | GENERI | ATTORI | REGISTI | COMPOSITORI | LOCATIONS | DOPPIATORI | STUNT
 << I film della Pollanet Squad (POLIZIESCO) >> 
Gli amici di Nick Hezard (1976)  
Con
Luc Merenda
(Doppiato da Giuseppe Rinaldi)
Nick Hezard

Lee J. Cobb
(Doppiato da Arturo Dominici)
Robert Clark

Gabriele Ferzetti
Maurice

Luciana Paluzzi
(Doppiato da Rita Savagnone)
Anna

Dagmar Lassander
Chantal

Isabella Biagini
Edy

Fred Williams
(Doppiato da Pino Colizzi)
Henry

Mario Pisu
Phil

Riccardo Salvino
Mark, compare di Nick

William Berger
Roizman

Valentina Cortese
Regina, mamma di Nick

Jean-Claude Vernè


Rosario Borelli
Ray

Edoardo Faieta
(Doppiato da Renato Mori)
(come Eddy Fay)
Rahn, recupero crediti


Flora Carosello
Donna della banda di Nick

Sandro Scotti


Raoul Lo Vecchio
Ribot

Sergio Ammirata
Sergio

Luigi D'Ecclesia


Fernando Cerulli
Rocchi

Giò Staiano
Steffen, gioielliere

Franco Ressel
Parker, gioielliere

Carmelo Reale
Rolf, uomo di Clark

Sergio Doria


Umberto Raho
Direttore Compagnia di Assicurazione

Fulvio Mingozzi
Claude

Fernando Di Leo
Regista (*)

Tom Felleghi
Braccio destro Direttore della Compagnia di Assicurazione (*)

Pietro Ceccarelli
Strauss (*)

Marco Guglielmi
Will Leffern, ricettatore (*)

Spartaco Battisti
Scassinatore (*)

Bruno Rosa
Dipendente di Parker (*)

Nello Palladino
 (*)

(*) non accreditato




"[…] Fernando Di Leo, presa a modello “La stangata”, immette qualche notazione diversa e cucina il piatto con mestiere, aiutato più che da Luc Merenda, attore in cerca di maturità, da Lee J. Cobb, che fa il gangster (novità!) e da Valentina Cortese, deliziosa come al solito. Per chi vuole sganciarsi da ogni preoccupazione è il film adatto. Acqua fresca sulla faccia. Con una buona fotografia e con un ritmo discreto “Gli amici di Nick Hezard” va in porto senza sussulti, dignitosamente."
C.R. - Il Giorno - 30/05/1976

"[…] Diretto alla brava da un regista che tiene l’occhio su modelli francesi e hollywoodiani, il film, ambientato in Svizzera, non manca di facili effetti imitativi, sebbene non riesca a “omogeneizzare” certi suoi toni burleschi con le sortite tipiche dell’intrigo ladresco e avventuroso di marca italiana. […]"
A.V. (Achille Valdata) - La Stampa - 02/06/1976
Trailer
Poster