HOME | FILM | GENERI | ATTORI | REGISTI | COMPOSITORI | LOCATIONS | DOPPIATORI | STUNT
 << I film della Pollanet Squad (DRAMMA POLITICO) >> 
Policeman (1971)  
Regia
Sergio Rossi
Musiche
Tito Schipa Jr.




"Sposando le tesi ideologiche della sinistra più accesa Sergio Rossi ha disegnato la figura del poliziotto in una non precisata società capitalistica [...]. L'impostazione del problema è evidentemente viziata da una visione unilaterale che non può non suscitare perplessità e riserve, accentuate anche dalle imperfezioni stilistiche che affiorano qua e là. [...] "
Vice - Il Messaggero - 25/06/1971

"Congelato da tempo in censura il film “Policeman” del giovane esordiente Sergio Rossi, vede finalmente la luce degli schermi dopo aver subito un taglio non molto incisivo e l’imposizione del divieto ai minori di diciotto anni che lo ha tuttavia salvato da più drastiche mutilazioni. [...] Si tratta di un’opera efficace, sul filo di una idea originale pur nel contenuto scontato (a certi livelli), perfettamente collocata nel suo impianto ideologico, attenta alle psicologie del protagonista e degli altri personaggi nonché alle puntualità degli ambienti in cui si svolge la vicenda che riguarda attentamente tutte le componenti del corpo sociale. Non mancano le ingenuità e qualche rozzezza nella opera prima, che in alcuni momenti si affida piuttosto al raccontato che allo espresso; ma nel complesso la “carriera di un poliziotto” (che non ha connotati nazionali ma non per questo è meno precisa) è raccontata con meditata sobrietà raggiungendo punte di effettiva suggestione. [...] Da segnalare l’ottimo livello degli interpreti, il volto nuovo di Bernardo Solari, un controllato Lou Castel (compagno di caserma e amico), una pensosa Paola Pitagora. Da segnalare la colonna musicale che, sul leiv motiv di una canzone protestataria, riprende i motivi ideali del film: è opera del già noto e bravo Tito Schipa Jr. "
Vice - Paese Sera - 25/06/1971
Poster